08 maggio 2014 ~ 1 Commento

Comunicare cosmesi in vetrina

Oggi, come al solito nel mio stile schematico e pratico, vi lancio alcuni spunti per fare un check sul vostro lavoro e cercare di capire se state facendo le cose correttamente. Parliamo di COMUNICAZIONE IN VETRINA.

Ci sono alcune semplici regole da rispettare per comunicare correttamente attraverso la vetrina in farmacia. Ricordiamoci sempre che stiamo COMUNICANDO UN MESSAGGIO. Non stiamo realizzando un quadro o un’opera d’arte ma dobbiamo dire qualcosa attraverso un mezzo di comunicazione importante.

1    Il messaggio deve essere breve, incisivo, includere almeno 3 parole chiave che descrivano il prodotto

2    In primo piano deve esserci il prodotto, non le decorazioni che compongono la vetrina

3    Non ci deve essere confusione di colori, di dimensioni e di posizionamento: più lineare e definita è la realizzazione della vetrina, più chiaro risulterà il messaggio che volete comunicare

4    Non si devono utilizzare espositori (di alcun genere, siano essi da terra sia da banco) in vetrina: i materiali per la vetrina sono altri, come cartelli, totem, cubi, vetrofanie, schede video in presenza di monitor da vetrina.

5    Il prezzo in vetrina va comunicato

6    Sì ai cartelloni aziendali, sì ai cartelli scritti a mano, no a scritte piccole e poco chiare

7    La comunicazione più incisiva ed efficace si ottiene costruendo la vetrina attorno ad una unica tipologia di prodotto, che in tal modo rimane più impressa nella memoria visiva di chi guarda.

Se cercherete di rispettare queste regolette, il vostro lavoro avrà un riscontro migliore, io ve lo auguro di cuore!

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali