10 dicembre 2018 ~ 0 Commenti

Dermocosmesi: quale formazione?

La richiesta di formazione è indubbiamente aumentata. La necessità di avere personale formato in farmacia che sappia rispondere alle esigenze dermocosmetiche è oggigiorno diffusa in ogni parte d’italia.

Anche viaggiando all’estero, ormai le farmacie hanno una immagine abbastanza nitida, che richiama prima il cliente con prodotti cosmetici piuttosto che con i farmaci.

Ecco quindi che non sapere nulla su ciò che si vende, o ancor più tragicamente sottovalutare questo aspetto, rende vulnerabile la farmacia che se ne priva.

Però, c’è un però. Vedo in giro proposte formative alquanto scarse, poco competitive, poco al passo coi tempi. Quali sono i reali bisogni formativi del farmacista attualmente? Abbiamo davvero bisogno di capire come fare cross-selling vendendo un prodotto in più , o spiegando come esporre la merce? A quello ci pensano le aziende, tranquilli i formatori. Anzi le aziende sono bravissime a insegnare il layout ai farmacisti. Non ci sono reparti così ordinati e così attraenti come quello dermocosmetico. Certo le nozioni base vanno insegnate, ma è su un altro piano che si gioca la partita. E chi lavora in farmacia, chi ha visto trasformarsi in questi 10 anni in reparto dermocosmetico, sa di cosa parlo. Il cliente attuale, ne abbiamo già parlato tante volte, è quello che si informa su Google e compra su Amazon. Ma che se ottiene da noi un servizio personalizzato, specializzato, imparagonabile, allora continua a comprare da noi.

Ecco allora che la formazione sui nostri argomenti, ovvero la chimica dei prodotti cosmetici, la lettura degli inci, il marketing farmaceutico, la dermatologia, quelli sì sono argomenti che possono fare la differenza. Così come la Nutraceutica applicata alla dermocosmesi e l’aderenza alla terapia in percorsi borderline tra la dermatologia e il cosmetico, attraverso l’adozione dei protocolli di trattamento.

Aspettate solo un po’ di tempo e nel 2019 vi daremo modo finalmente di aderire a proposte formative di questo genere, per farmacisti, da farmacisti.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali