13 febbraio 2019 ~ 5 Commenti

Farmacia oncologica, tutti ne parlano

È vero, basta leggere qualche post sui social, da Facebook a LinkedIn e le parole farmacia oncologica si moltiplicano di settimana in settimana. Esperti, corsi, master, scuole. Sembra che tutti ora vogliano occuparsi di questa materia . E sorrido, penso che quando più di 3 anni fa ho cominciato a strutturare mentalmente quello che poi sarebbe diventato il grande progetto della scuola di alta formazione in farmacia oncologica che abbiamo realizzato, nessuno ci credeva e nessuno ci avrebbe messo l’energia che invece ci ho messo io.

Ora apro linkedin, leggo frasi totalmente copiate da me, dalle mie presentazioni e dai miei articoli , cucite addosso a persone che hanno deciso di occuparsi del mondo della cosmetica oncologica o ancora più in grande della farmacia oncologica.

C’è chi addirittura vorrebbe i nostri docenti per creare percorsi copiati di sana pianta e senza neanche tanti giri di parole, gli stessi competitor di chi oggi sponsorizza il corso, si mangiano le mani e vorrebbero fare qualcosa di simile.

C’è chi molto scorrettamente, prende argomenti e li piazza in quello che dovrebbe essere un percorso formativo , ma che sfortunatamente per queste persone non avrà mai le caratteristiche del nostro. Vi ricordo infatti che il virtuosismo di creare una certificazione delle farmacie oncologiche e un network con oncologi ed ospedali appartiene al percorso formativo farmacia oncologica, organizzato da Edra, con la sponsorizzazione incondizionata di Sandoz. Quello, di cui io sono, con grande orgoglio, responsabile scientifico.

Poi, per carità, è vero anche il contrario: sono molto felice di aver contribuito a portare questo argomento in primo piano nell’attenzione del mondo della farmacia. Ne gioveranno sicuramente i pazienti, veri protagonisti e fruitori del nostro sapere. Di certo penso che, mai come in questo caso, la deontologia professionale debba farla da padrona, lasciando le dinamiche meramente commerciali ad altro settore.

Chi vuole intendere intenda.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali