28 gennaio 2018 ~ 0 Commenti

Inci!

È un po’ come sapere i nomi degli organi del corpo umano e saper fare il medico, si tratta di due cose completamente differenti. Sapere i nomi degli ingredienti dei cosmetici, scritti con la nomenclatura internazionale che li rende omogeneo in tutti i paesi, non significa né capire di cosa si tratta ne dà la capacità di formulare un cosmetico. Solo con uno studio ampio e approfondito della chimica cosmetica è possibile formulare un prodotto cosmetico. Poi certo, come avviene in cucina, si provano ricette, si modificano, si bilanciano e ci vuole anche quel pizzico di magia e creatività per ottenere la formula perfetta”.

È questo il parere di Giulia Penazzi, farmacista cosmetologa. Ed è questo quello che sempre di più è importante ribadire quando le clienti pensano di sapere che cosa sono i cosmetici e ancora di più che cosa sono gli ingredienti cosmetici.

Dice ancora la cosmetologa “demonizzare ingredienti cosmetici o esaltarne altri a tutti i costi È un rischio molto grosso, che si corre oggi soprattutto per tutte le notizie che girano in rete. La realtà è che quando un chimico cosmetico un cosmetologo formula un prodotto, conosce regole e legislazione, pertanto usa solo i principi attivi sicuri altrimenti il prodotto non può essere immesso in commercio”.

Ecco quindi che ad esempio, la demonizzazione di tutti i tipi di siliconi nei cosmetici è un grave rischio, perché ci sono sostanze siliconiche che anzi sono di grande aiuto per la pelle e per alcune problematiche, vedi le cicatrici.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali