13 luglio 2020 ~ 0 Commenti

Ma davvero c’è chi ci crede?

Ho trovato questa inserzione su Facebook. Mi è comparsa in mezzo ai miei post come sponsorizzata: chi ha pagato questo tipo di pubblicità ha evidentemente targettizzato i farmacisti italiani affinché nelle loro pagine social comparisse questa ‘allettante’ proposta.

Quale sarà mai il prodotto che rivoluziona il mercato? E perché, come afferma il post, finora ho acquistato SOLO prodotti scadenti (???) o mi sono fatta fregare da prezzi alti (???).

Vi dico la verità: leggendo, mi sono sentita trattata come la signora Maria che stacca il tagliando dalla rivista dove si afferma che con il prodotto reclamizzato perderà 30kg in una settimana.

In questo caso, sappiatelo colleghi, non si trattava di un prodotto per la dieta ma, udite udite, l’unico cosmetico che funziona davvero contro le rughe.

Eh sì, lo so perché, incuriosita, ho cliccato sul link e sono andata a leggere: ovviamente non si dice di cosa si tratta, né viene menzionata alcuna formulazione, ma con un marketing banale e di pessima qualità si afferma che tantissime (???) farmacie hanno riacquistato quantità importanti di prodotto dopo pochi giorni dal primo ordine.

Ma io dico, davvero c’è qualche collega che si lascia abbindolare da ditte sconosciute, produttori mai sentiti nel nostro mondo e venditori senza scrupoli?

Se è così, citando sempre il mio amato Vasco, allora ‘facciamo due comunità diverse’ . Ah ma forse l’ho già usata questa frase, si si ci devono essere davvero due tipologie di farmacisti.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali