03 agosto 2020 ~ 0 Commenti

Mac e Boots: insieme per rilanciare il make up nelle farmacie

È notizia di pochi giorni fa: il Colosso Mac Cosmetics, i leader mondiale del make-up, ha fatto una partnership con il gruppo Boots per la vendita del make-up nelle farmacie del Regno Unito e in Irlanda tanto per cominciare. In Oltre 100 punti vendita e ovviamente on-line, sarà quindi possibile acquistare un panel di prodotti trucco selezionati appositamente per il mondo farmacia.

Uno dei servizi che verrà messo in campo è il Mac Lip Shade Finder, ovvero la possibilità di trovare il rossetto perfetto, confrontando oltre 200 tonalità e texture. Il progetto prevede anche la presenza di make-up artist Mac all’interno delle farmacie.

Tutto ciò la dice lunga sulla possibilità che il make-up riesca a fornire una buona movimentazione delle presenze in farmacia che, proprio nella catena Boots, negli ultimi tempi hanno fatto registrare cali importanti. Puntare sulla dermocosmesi e in particolare sulla nicchia di mercato trucco, è da un lato una scommessa ma sicuramente una ottima intuizione. Bisogna solo capire quanto sia necessario scimmiottare il mondo della profumeria piuttosto che creare un angolo dedicato e autonomo, mirato per il mondo della farmacia: come ho sempre detto, c’è bisogno di consulenza anche in questo ambito. Allora, credo che in farmacia, piuttosto che trovare il rossetto perfetto, il messaggio debba essere più importante. Possiamo ad esempio far passare un’altra comunicazione: sappiamo consigliare make up per coprire imperfezioni da cicatrici, acne, offrire prodotti per la pelle sensibile e allergica, curare e prevenire fastidi e disturbi agli occhi con prodotti trucco adatti….

Fonte: Pambianco

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali