11 gennaio 2019 ~ 0 Commenti

Pelle sensibile: consigli per l’inverno

Lo sapete meglio di me, la pelle sensibile d’inverno grida aiuto. Ormai come sapete, una percentuale che va ben oltre la maggioranza della popolazione ammette di avere la pelle sensibile.

Ma che cosa è innanzitutto la pelle sensibile? È una pelle fragile, iper reattiva ad agenti fisici e chimici, senza comunque presentare problematiche patologiche specifiche.

I sintomi di una pelle sensibile sono soprattutto arrossamento, prurito, bruciore, stati eritematosi. La pelle è poco elastica, spesso desquamata, screpolata, con la tipica sensazione della pelle che tira. La pelle sensibile è anche una pelle che purtroppo invecchia precocemente, presenta rughe più visibili le marcate, ma anche macchie.

Abbiamo detto che normalmente la pelle sensibile non presenta problematiche patologiche, ma in realtà la pelle sensibile si correla spesso ad un inizio di altre patologie quali la dermatite atopica, gli eritemi, la couperose, la rosacea. E in tutto ciò, si sa che i prodotti cosmetici se aggressivi, costituiscono una causa scatenante della pelle sensibile. Per questo a partire dalla pulizia del viso del corpo, è necessario utilizzare prodotti specifici.

D’inverno, poi, col freddo, è molto importante accudire e coccolare la pelle sensibile. Ecco che prodotti ricchi di acidi grassi polinsaturi e vitamine ad azione lenitiva, idratante ed emolliente, saranno da preferire. Via libera quindi a olio di germe di grano, insaponificabile di oliva, vitamina e, avena, aloe.

Ci sono alcuni studi in cui si evidenzia un grado di ereditarietà per la pelle sensibile , ma sappiamo bene che fattori come uno scorretto stile di vita, abbiamo detto le abitudini cosmetiche errate e anche una esposizione scorretta ai raggi solari, favoriscono il peggioramento delle condizioni di una pelle sensibile.

E, ultimo ma non ultimo, va posta grande attenzione all’alimentazione, ricordando sempre che alcool e zucchero soprattutto, sono deleteri per gli arrossamenti e le sensibilizzazione della pelle. L’infiammazione cutanea infatti tra le cause ha l’abuso di alimenti con un alto indice glicemico.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali