17 aprile 2019 ~ 0 Commenti

Riflessioni su Cosmofarma, parte seconda

Come vi ho già scritto lunedì, durante lo scorso weekend avrei voluto addentrarmi di più nel mondo della dermocosmesi, partecipando a convegni e parlando con più responsabili degli stand presenti.

Ma essendo io impegnata anche su altri fronti, ho dovuto limitarmi ad alcune cose, e di quelle posso parlarvi.

Quindi, dopo avervi detto della scuola di dermocosmesi per farmacisti, che abbiamo annunciato sabato, vorrei agganciarmi a questo per dirvi che ho avuto modo di parlare con il Presidente di una delle case dermocosmetiche più importanti attualmente in Italia, che oltre ad aver letto i miei libri, mi ha ribadito l’importanza di quanto sia importante la conoscenza della dermocosmesi da parte dei farmacisti.

Questo mi fa riflettere su uno dei i miei cavalli di battaglia quando parlo di dermocosmesi specializzata: i farmacisti non si rendono conto dell’importanza che ha questo settore, non solo per il loro business, ma per la gestione del paziente-cliente. I problemi e le esigenze della pelle si intersecano con il mondo della salute, del benessere e ovviamente anche dei farmaci, in maniera diretta e profonda. Se l’organismo umano funziona bene , se c’è la salute, allora anche la pelle è in salute e va protetta solo dagli agenti esterni. Ma se l’organismo è attaccato, se c’è malattia, se c’è assunzione di farmaco, la pelle ne risente e il farmacista che dispensa i farmaci deve poter consigliare il paziente-cliente anche in ambito dermocosmetico. È un dovere deontologico al quale non ci possiamo nè dobbiamo più sottrarre. Per fare questo serve formazione seria e approfondita, e soprattutto de-aziendalizzata….

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali