01 febbraio 2021 ~ 0 Commenti

Shampoo solido, moda o utilità?

La novità e la curiosità, come succede in questi casi, stanno mettendo i riflettori sullo shampoo solido. In realtà, l’idea di questo cosmetico, da sempre conosciuto e utilizzato in forma liquida, presentato sotto un’altra “veste” anzi, addirittura “senza vestito”, grazie alla realizzazione di una differente forma cosmetica non più liquida bensì solida, non è recentissima. Alcuni brand già da qualche anno stanno vendendo shampoo solidi “nudi”, senza packaging.

Ma com’è fatto questo strano panetto. Lo shampoo solido ha la stessa forma cosmetica della classica saponetta per le mani, ma non vi consiglio di lavarvi i capelli con una di queste, avreste un pessimo risultato con una capigliatura assolutamente ingestibile, soprattutto se si tratta di capelli trattati.

Lo shampoo solido è realizzato con tensioattivi differenti rispetto a quelli impiegati per il sapone per le mani, si tratta di formule studiate apposta per i capelli, simili a quelle liquide, ma prive di acqua. Il pH della saponetta è in genere basico, mentre lo shampoo ha un pH acido, per aiutare a chiudere le squame della cuticola in modo da rendere il capello lucido e pettinabile. Per far questo gli shampoo contengono anche sostanze condizionanti, caricate positivamente, per “condizionare” la cheratina e renderla lucente.

I vantaggi dello shampoo solido sono diversi:

. risparmio di plastica nel packaging, una scelta ecologica;

. è comodo da portare in viaggio, non vedremo più scene in aeroporto di zaini aperti e cestini ripieni di shampoo nuovi;

. dura molto di più di uno shampoo liquido e ci consente un risparmio economico.

Come si utilizza. Si può applicare strofinando delicatamente il prodotto direttamente sui capelli umidi oppure sfregando il panetto prima tra le mani e passando poi sui capelli bagnati la schiuma ottenuta. Quest’ultima, in un primo momento, non vi sembrerà sufficiente per lavare i capelli, ma non è così, massaggiatela bene con i polpastrelli con movimenti circolari sul cuoio capelluto e avrete un ottimo risultato.

E anche per lo shampoo solido esistono tantissimi tipi, purificanti, volumizzanti, schiarenti, etc., quindi fate attenzione ad acquistare quello giusto per i vostri capelli e provate l’esperienza di cambiare forma cosmetica!

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali