15 giugno 2018 ~ 0 Commenti

Sicurezza dei cosmetici

Quando ci chiedono se i cosmetici sono sicuri, sappiamo sempre come rispondere? Ecco per voi un piccolo vademecum, per poter argomentare la sicurezza dei cosmetici che vendiamo.

- il Regolamento Europeo sui cosmetici, in ambito tossicologico, si compone di una serie di allegati, che elencano sia le sostanze ammesse per uso cosmetico sia quelle vietate, e tutte le sostanze sono inserite dopo la valutazione di specifici dossier di sicurezza da parte del comitato scientifico per la sicurezza del consumatore. Per ogni prodotto c’è sempre una persona responsabile nell’azienda che lo produce, che deve completare una relazione sulla sicurezza: questo integra e completa il dossier di prodotto o PIF. La regolamentazione Europea del 2009 stabilisce che ogni produttore deve eseguire la valutazione di impatto sulla sicurezza del prodotto cosmetico prima della sua commercializzazione, in modo tale che vengano testate qualità e idoneità dell’applicazione per la salute umana.

- oltre alla tossicità, vengono effettuati test sulla sicurezza prima dell’immissione in commercio dei prodotti. In europa, dal 2009, c’è il divieto assoluto di test sugli animali e anche il divieto di vendita di cosmetici che usano ingredienti testati sugli animali, in qualunque paese siano prodotti.

- la stragrande maggioranza dei prodotti cosmetici contiene acqua, per cui il rischio di contaminazione microbiologica esiste sempre. Per questo è importante utilizzare sistemi di conservazione adatti , che devono essere valutati attraverso il challenge test. In pratica il prodotto viene inoculato con un set di microrganismi campioni, ovvero batteri muffe e lieviti, e poi controllato nell’arco di un mese per verificare l’entità del inibizione della crescita microbica.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali