11 ottobre 2019 ~ 2 Commenti

Tu chiamale se vuoi emulsioni: il nuovo libro di Borellini

Il nome di Umberto Borellini è noto a tutti quelli che si occupano di dermocosmesi nell’ambiente farmacia e nel mondo dell’estetica: farmacista e cosmetologo, da tanti anni si occupa di divulgare le conoscenze sul mondo magico del cosmetico. E lo fa in un modo tutto suo, utilizzando un linguaggio ironico, intelligente, che mutua spesso parole e aforismi da altri mondi. E tutto questo è ben chiaro nel suo ultimo libro, appena uscito pr LSWR.

Il titolo richiama una famosa canzone di Lucio Battisti, e nel testo, oltre a parlare di cosmetici e di emulsioni appunto, Umberto Borellini fa anche una Playlist musicale dedicata al benessere, al bendessere e alla bellezza.

Per sua stessa ammissione, il libro è un viaggio polisensoriale che l’autore fa compiere al lettore e che parte dalla pelle arrivando al cervello, passando per il cuore.

La pelle è più di tutti gli altri organi quello che racconta le emozioni, è quello che fa vedere al mondo il nostro mondo interiore. Le emozioni vengono trasmesse attraverso la pelle: la luce o il buio illuminano o oscurano la bellezza attraverso le cellule dell’epidermide. Il libro parla di bellezza quindi, ma anche di psiche, personalità, depressione, felicità. La pelle quindi è lo specchio e l’eco della mente.

Bravo Umberto, grazie per questo viaggio nel mondo del secondo cervello umano, ovvero la nostra fantastica pelle.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali