26 settembre 2018 ~ 0 Commenti

Tutti a Farmacistapiù: si parlerà anche di dermocosmesi

Vi aspetto a Roma , il 12 e 13 settembre per la manifestazione Farmacistapiù.

Tutti sapete che si tratta di un congresso e non di una classica fiera per la farmacia italiana, vero? È infatti un percorso di eventi, con un calendario fitto sugli argomenti più attuali e interessanti. La Federazione degli Ordini e Federfarma, quest’anno insieme e compatte, daranno modo ai Farmacisti Italiani di farsi un’idea di cosa succederà nei prossimi mesi e anni nel mondo della farmacia. È stata già annunciata, e prevedo convegni in proposito, la famosa rete delle reti, ovvero quello che Federfarma proporre nuovi farmaci italiani che vogliono rimanere indipendenti, senza vendere alle catene. E certamente si parlerà di servizi e di gestione del cliente-paziente.

E in questo ambito ci saremo anche noi: insieme a me, la dottoressa Maria Teresa Ascioti, il professor Manfredini e altri esponenti importanti del mondo della dermocosmesi, presenteremo il libro uscito quest’anno che conclude la trilogia sulla organizzazione del reparto dermocosmetico. Il terzo volume, come già sapete perché ne avevo già parlato nei mesi scorsi, incentrato sull’ estetica in farmacia, parla di come poter appunto gestire un cliente non dal punto di vista commerciale, ma più che altro insegna a offrire servizi di qualità e a mettere il cliente in condizione di poter scegliere la farmacia come punto di riferimento non solo per comprare un prodotto, ma per ottenere consigli, trattamenti, indicazioni ed aiuto.

Il nostro intento è un po’ quello che vi spiegavo anche lunedì, parlando del futuro delle farmacie italiane: occorre con urgenza tirare fuori la testa dal cassetto dei farmaci E impegnarsi a gestire i nostri clienti a 360° perché se non lo facciamo noi lo farà qualcun altro e devo dire che in tutti questi anni ci siamo già persi troppe opportunità.

Oltre a presentare il libro, e non è una coincidenza, ma un naturale percorso professionale, mi vedrete impegnata sabato in un convegno riguardante proprio l’importanza dei servizi in farmacia.

Vi aspetto!

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali