15 giugno 2020 ~ 0 Commenti

Zone calde e zone fredde in tempo di Coronavirus

Ne abbiamo già parlato nelle ultime puntate: gli ultimi mesi hanno totalmente sconvolto il marketing esperienziale che stavamo portando a un buon livello anche in farmacia prima del coronavirus.

Quello che ci si chiedeva di fare era di puntare alle experience shop, ovvero associare l’esperienza delle entrate e della sosta nel punto vendita a un regalo per se stessi, indipendentemente dall’acquisto. Quindi avevamo la necessità di predisporre gli spazi interni della farmacia con aree promozionali, prove prodotti, tester bar e Temporary Shop per le tematiche stagionali. In pratica allestivamo veri e propri percorsi tattili e sensoriali per aiutare il cliente nella scelta e nel leggere il nostro modo di proporgli dermocosmesi.

Ora che tutto è cambiato, che i punti caldi sono diventati punti freddi della farmacia e viceversa, bisogna rivisitare layout e marketing per la dermocosmesi.

A partire dall’entrata: prima le persone non sostavano all’ingresso della farmacia, ora è il momento in cui si può comunicare meglio con il cliente. Stessa cosa dicasi per le vetrine. Al contrario l’esposizione del reparto dermocosmetico deve ora puntare all’ essenza, lasciando tutte le indicazioni e i messaggi nei nuovi punti di sosta: una è l’entrata l’abbiamo già detto, e l’altra è il banco etico. Inoltre occorre eliminare i tester a libera presa da parte del cliente, mentre invece è fondamentale essere preparati al banco etico con apposita campionatura e spiegazioni da rilasciare al cliente per un secondo passaggio in farmacia oppure per soffermarsi qualche altro minuto con la nostra responsabile di reparto.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali