11 Ottobre 2021 ~ 0 Commenti

C’era una volta il talco … anzi, c’è ancora

Secondo un rapporto di The Legal Intelligencer, una giuria di Filadelfia si è pronunciata all’unanimità a favore di Johnson & Johnson in una causa secondo cui il talco per bambini della società provoca il cancro. Tale determinazione fa seguito a due recenti casi divisi nelle rispettive pronunce: uno a favore dell’azienda in Illinois, e uno contro la società, in California. La fonte nota che il processo di Filadelfia è iniziato il 16 agosto 2021, dopo “anni di discussioni sull’opportunità di ascoltare il caso”.
In quest’ultimo caso, i giurati non hanno trovato prove scientifiche a sostegno dell’affermazione.
J&J sostiene che il borotalco del marchio omonimo è sicuro e non provoca il cancro.
Il talco è un minerale naturale, il suo problema riguarda la possibilità di contenere tracce di amianto, elemento con un profilo tossicologico decisamente preoccupante. E’ importante testare tutti i prodotti cosmetici finiti contenenti talco, e non mi riferisco solo alle polveri aspersorio, ma anche alle ciprie, gli ombretti e tanti altri cosmetici del make-up.

Articolo su Cosmetici & Toiletries

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali