05 Agosto 2021 ~ 0 Commenti

Estate e capelli: attenzione a proteggerli

Lo sai che i raggi solari possono danneggiare anche i capelli, oltre che la pelle? I raggi UVB agiscono sulla cuticola, aumentando i radicali liberi, mentre gli UVA possono raggiungere anche la corteccia. Inoltre in estate li laviamo di più e li sottoponiamo a un maggiore stress.

Come si fa a capire che danni ha subito un capello?
Se si spezza facilmente, è opaco e ha molte doppie punte allora ha subito dei danni nella parte interna, nella corteccia. I legami chimici forti che tengono unite saldamente tra loro le molecole di cheratina si sono indeboliti, i capelli sono più fragili e alla minima sollecitazione si spezzano. La fragilità di un capello si nota nel momento del lavaggio e della messa in piega, se trovi capelli o punte spezzate sulle spalle o nel lavandino sta a significare che la struttura del tuo capello è danneggiata. Ricorda che la resistenza è una caratteristica indispensabile per la messa in piega e la creazione di acconciature.

Trattamenti che possono indebolire la cheratina sono ad esempio la decolorazione o la permanente che agiscono in profondità.

Se i capelli diventano opachi ma non si spezzano con eccessiva facilità, tendono ad essere anche più secchi e ad aggrovigliarsi più facilmente, il danno è superficiale a livello della cuticola, dove le squame rimangono sollevate e non riflettono più in maniera omogenea la luce. Il capello diventa difficilmente pettinabile e rimane molto opaco.

La cuticola può essere alterata da trattamenti chimici aggressivi come quelli decoloranti, ma anche da particolari situazioni ambientali come l’esposizione al sole, al cloro e alla salsedine, oppure da danni fisici provocati da un eccessivo ed errato metodo di pettinatura e acconciatura.

Se i capelli tendono a sdoppiarsi in fondo e a formare una punta biforcuta detta doppia punta allora i danni sono sia sulla cuticola che sulla corteccia. Le doppie punte non si riparano ma vanno tagliate.

Per la salute dei capelli, molto importante è la prevenzione, con una cura e una protezione costante, con prodotti adatti per la detersione e come dopo-shampoo. La prima regola è quindi di non acquistare a caso e nemmeno scegliere solo in base al prezzo poiché i prodotti non sono tutti uguali. E magari sotto al sole sarebbe bene vaporizzare una protezione solare sulle lunghezze, ma non solo, anche a chi ha pochi capelli per proteggere il cuoio capelluto di cui ci si dimentica facilmente.

Abbiate cura dei vostri capelli 🙂 gp

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali