26 Luglio 2021 ~ 0 Commenti

Pelle irritata e detersione adeguata

In estate sono molto frequenti le irritazioni cutanee che appaiono con puntini rossi pruriginosi e hanno diverse cause. In questi casi è fondamentale partire da una corretta detersione. Per ridurre il prurito si può consigliare un bagno di una ventina di minuti in acqua tiepida con farina d’avena. Quest’ultima è ricca di carboidrati idrofili lenitivi e polifenoli antiossidanti dalle spiccate azioni antinfiammatorie. Ma non è l’unica. Un racconto giapponese degli anni ’70 evidenziava come le persone che lavoravano il sake, bevanda tradizionale ottenuta dalla fermentazione del riso, avessero le mani molto più morbide, idratate e giovanili rispetto ai chi lavorava nella birra. Si scoprì infatti che la crusca di riso conteneva inositolo, acido fitico, acidi grassi e gamma-orizanolo con una spiccata azione antinfiammatoria. In alcuni studi* i bagni con crusca di riso hanno mostrato una riduzione della TEWL, Trans Epidermial Water Loss, ovvero della perdita di acqua cutanea, del prurito e dell’eritema, tanto da ridurre l’impiego di cortisonici.
Se l’irritazione è causata principalmente dalla secchezza, ecco che gli oli lavanti sono i più indicati. Si tratta di formule molto delicate che detergono per affinità. Sono composte da oli, vegetali, minerali o di sintesi, addizionati di un mix di tensioattivi non ionici che ne favoriscono la solubilizzazione in acqua. Ultimamente sono usciti anche detergenti oleosi che non contengono oli tra gli ingredienti, ma tensioattivi non ionici in alta concentrazione che hanno una consistenza oleosa, ma sono diversi dai precedenti, sebbene sempre molto delicati.

*Bathing Additives for Atopic Dermatitis – A Systematic Review
Dermatitis 2019 Jun 01;30(3)191-197, M Maarouf, AJ Hendricks, VY Shi

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali