22 Luglio 2021 ~ 0 Commenti

A cosa serve il balsamo per i capelli?

Dopo aver lavato i capelli con uno shampoo adatto alla propria tipologia è importante fare attenzione a pettinare i capelli bagnati. Infatti, i capelli bagnati hanno meno resistenza e quindi vanno spazzolati solo dopo aver applicato il balsamo, e possibilmente con un pettine a denti larghi, cosi da evitare che si spezzino.
Il balsamo è formulato con sostanze chimiche chiamate condizionanti* che hanno una carica elettrica positiva, opposta a quella negativa della cheratina. I condizionanti chiudono le squame della cuticola e rinforzano la parte esterna del capello che ritrova lucentezza e diventa pettinabile. L’elettrostaticità si riduce.
Dopo aver risciacquato bene il balsamo con acqua tiepida, anche il phon va utilizzato con attenzione, perché può sfibrare e indebolire la capigliatura.

Ecco qualche consiglio:

. distribuisci sui capelli un prodotto, in spray o in crema, con caratteristiche termoprotettive, che crea una guaina di protezione al calore.

  • Tieni il phon ad almeno quindici centimetri di distanza dalla testa, evitando di utilizzare una temperatura eccessiva sia sulla fibra che sul cuoio capelluto e sulla radice.
  • Se hai dei nodi, non agire con vigore e soprattutto evita pettini e spazzole a denti stretti, rischi di spezzarli. Utilizza una crema idratante per capelli post acconciatura e cerca di districare il nodo con le mani, in quel punto probabilmente la cuticola è danneggiata e le squame non si sono chiuse.
  • Alterna alla fine getti di aria fredda a quella calda a fine asciugatura.

* I condizionanti appartengono alla categoria dei tensioattivi cationici, in etichetta li troviamo con questi nomi QUATERNIUM, POLYQUATERNIUM, CETRIMONIUM, etc.

Abbi cura dei tuoi capelli, sempre 🙂 gp

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali