09 Maggio 2014 ~ 0 Commenti

Cosmetici faidate: possibile?

Leggo stamattina in internet un post di un blog molto importante, che riporta la ricetta di una deodorante da fare in casa, completamente naturale e non tossico. Un deodorante? Siamo proprio sicuri? Sull’etere circolano notizie di tutti i generi e non so se capita anche a voi in farmacia, succede di trovare clienti con richieste particolari: vorrei un etto di glicerina, un decilitro di oleolito di calendula…. Tutto perché hanno visto programmi o letto ricette da rifare tranquillamente a casa.

Sono d’accordo che alcuni cosmetici si possono fare in casa, la natura offre tantissime possibilità per curare pelle e capelli, ma attenzione a fornire le giuste indicazioni ai clienti che vogliano cimentarsi in questa attività. Vi consiglio di leggere il libro Cosmetici Faidate, della cosmetologa Giulia Penazzi (si lo so è mia sorella, ma se è proprio brava cosa ci posso fare???) che racconta in modo serio e scientifico quali ricette cosmetiche si possono consigliare e fare in piena sicurezza.

Ecco un esempio interessante, la PASTA ALL’OSSIDO DI ZINCO ALL’ACQUA, da consigliare alle mamme per lenire il culetto arrossato dei bambini o per gli anziani e gli allettati.

Ingredienti:

1 cucchiaio di talco

1 cucchiaio di glicerina

1 cucchiaio di acqua distillata (o di camomilla)

Preparazione:

Miscelare le polveri nel mortaio, aggiungere lentamente la glicerina e l’acqua mescolando nel pestello. Si conserva in un vaso di vetro chiuso.

 

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali