26 Gennaio 2023 ~ 0 Commenti

Focus su: Dermatite seborroica

La dermatite seborroica o DS è una affezione infiammatoria molto comune che si presenta con macule eritematose e livelli variabili di desquamazione associata a prurito. Le zone maggiormente colpite sono il cuoio capelluto, le ali del naso, le attaccature dei capelli, il mento (barba), la parte anteriore del tronco. In genere peggiora nei cambi di stagione ed è più frequente nei maschi rispetto alle femmine.
Per quanto riguarda la DS a livello del cuoio capelluto non è chiaro il confine tra DS e Pityriasis capitis, ovvero la forfora comune, in particolare se quest’ultima sia una forma minima di DS oppure no.
Nello sviluppo della DS si evidenziano varie fasi che si autoalimentano:
. alterazione del microbiota, in particolare con sviluppo di Malassenzia
. sviluppo di infiammazione
. iperseborrea
. alterazione della barriera cutanea e dei processi di cheratoregolazione.

L’approccio alla DS, in forma grave, deve essere innanzitutto dermatologico con cortisonici e antimicotici specifici.
A livello cosmetico vi sono molti prodotti coadiuvanti, in particolare con le seguenti caratteristiche:
. antimicrobiche
. antinfiammatorie / lenitive del rossore e del prurito
. idratanti
. seboregolatrici
E se si tratta del cuoio capelluto occorrerà aggiungere esfolianti come acido salicilico per accelerare l’eliminazione delle squame.
Molto utile sarà anche una integrazione alimentare con probiotici, zinco, nicotinamide.

Per approfondire questo interessante argomento consiglio un articolo uscito nel primo numero di Cosmetic Technology del 2022 “Dermatite seborroica del cuoio capelluto: un moderno approccio multifattoriale”.

cec editore

 

 

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali