15 Settembre 2022 ~ 0 Commenti

Usare cosmetici antiage ha influenza sull’autostima?

In un recente lavoro di M. Evangelista et. al, uscito su Cosmetics in marzo di quest’anno, è stata analizzata la relazione tra i modelli di utilizzo di diversi tipi di prodotti cosmetici antietà, le variabili sociodemografiche, gli schemi di aspetto, la morbilità psicologica, il perfezionismo e la percezione dell’invecchiamento con l’autostima su un campione di 260 donne dai 24 ai 65 anni che fanno uso di cosmetici antietà e trattamenti estetici.
Si è visto che l’uso di cosmetici rassodanti per il viso è correlato positivamente con l’autostima. I risultati dell’analisi hanno rivelato che la morbilità psicologica e il perfezionismo contribuiscono negativamente all’autostima, mentre lo stato civile, lo stato professionale e le percezioni dell’invecchiamento (conseguenze positive) contribuiscono positivamente. Secondo i risultati, i programmi di intervento per promuovere l’autostima delle donne dovrebbero concentrarsi sulla riduzione della morbilità psicologica e sulla promozione di modelli adattivi di perfezionismo e affrontare le percezioni dell’invecchiamento. Gli studi longitudinali potrebbero aiutare a spiegare la complessa relazione tra l’uso di prodotti cosmetici antietà e le variabili psicologiche, in particolare l’autostima nelle donne.
E’ chiaro che potevamo aspettarcelo un risultato del genere, ma non fa altro che confermare quanto sia importante utilizzare i cosmetici antiage, sia perché la pelle ne giova e i segni dell’invecchiamento sono senza dubbio rallentati, sia perché fanno bene all’autostima e all’umore.
Sarà però fondamentale il contributo professionale nel consiglio specializzato e formato per essere davvero di aiuto. E per saper dare il consiglio giusto occorre conoscere bene i prodotti e gli attivi cosmetici 🙂

 

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali